giovedì 14 aprile 2016

Cos'è la Street Photography ?
Una bella definizione è contenuta nella pagina di questo blog
  
"La street photography è infatti l’istantanea della vita urbana osservata per strada nella sua quotidianità e nei suoi molteplici aspetti: l’ironia, la tragedia, l’imprevedibilità, la bellezza ed anche la crudeltà. Le immagini di questo genere fotografico sono lo specchio della società, delle persone che la compongono, catturate durante la vita di tutti i giorni da qualche occhio attento alle sfumature dell’umana commedia che va in atto negli spazi pubblici."

In più ho sempre avuto un'attrazione verso le fotografie che riescono a trasmettere la sensazione del tempo che passa. 
Un genere di fotografia che mi ha sempre appassionato ma che, per mio difetto, non ho mai affrontato a causa di un grosso impedimento: le persone.
Viviamo purtroppo in un mondo sempre più paranoico e diciamolo, un tizio che gira con una macchina fotografica al collo e fotografa posti in giro per la città, oramai non è visto di buon occhio.
Mi sono quindi chiesto in che cosa può trasformarsi la street photography se le persone non facessero parte della scena, andando in qualche modo "oltre" questa commedia che va in atto tutti i giorni.

 
Niente persone... facile a dirsi.
E poi quale scenario urbano può trasmettere una storia senza che ci siano delle persone a rafforzarla ?
Poi ho avuto la risposta: uno scenario dove le persone "c'erano", un posto dove le persone "avevano vissuto".
Semplicemente, un luogo abbandonato.
Un luogo dove le persone avevano fatto la loro parte ma la loro traccia rimaneva tangibile anche dopo averlo lasciato.

Quindi il tempo che passa --> l'abbandono --> paesaggi urbani in abbandono...


Nelle esplorazioni in rete ho trovato molto materiale che soddisfava questi requisiti e, su tutti, questo blog che ne delinea i confini con una definizione niente male

"Urban Exploration Photography is defined as the study of parts of civilization that are normally unseen or off-limits, such as abandoned structures, drains, rooftops or active facilities.
La fotografia di Esplorazione Urbana è definita come lo studio di parti di civiltà che sono normalmente invisibili o off-limits, come le strutture abbandonate, gli scarichi, i tetti degli edifici o le strutture attive."
Giusto per fare un esempio, guardate questo video tratto da una pagina del blog (che vi consiglio di visitare).




Approfondirò questo stile (limitatamente alle strutture abbandonate) e vedremo cosa salterà fuori.

E voi, avete già affrontato questo tipo di fotografia ? 
Next
This is the most recent post.
Previous
Post più vecchio

1 commenti: